Scelta Cookie

blog e attualità

Tutta un'altra storia di Gianni Spartà (978-88-6570-260-4)
€ 20,00
Tutta unaltra storia di Gianni Spartà

Tutta un'altra storia
di Gianni Spartà
Prefazione di Roberto Gervaso

Che nell’aria di una provincia solida, tranquilla, quasi svizzera ci fossero molecole capaci di favorire l’iniziativa industriale e commerciale, era noto da tempo. Scarpe, aerei, elicotteri, frigoriferi e macchine utensili: tutta roba pensata e fabbricata sull’asse Varese-Gallarate-Busto, grazie alla miscela virtuosa di genio imprenditoriale e aristocrazia operaia. Che un giorno le stesse atmosfere dessero ossigeno a costruttori di pensiero politico, non di beni materiali, non stava scritto. Invece per un ventennio le strade della provincia dei laghi sono state attraversate da auto con lampeggiante sulle quali viaggiavano ministri e grand commis… Nemmeno era pensabile che un territorio abitato da gente sobria, laboriosa, riservata, addirittura schiva, si scoprisse palcoscenico ideale per scorribande delle mafie trapiantate al Nord. Invece, dagli anni '70 in avanti, pericolosi individui hanno infiltrato la società di questo angolo opulento di Lombardia scegliendo bersagli da colpire con l’arma spietata dei sequestri di persona e col grimaldello vigliacco del racket fino a quando alle cosche non si è aperto l’orizzonte più vasto della criminalità economica... Quanti delitti orrendi, quanto male di vivere dove dominano la dolcezza dei paesaggi, la robustezza del tessuto economico, la vocazione al bene di cui sono testimonianza storie di straordinario altruismo e di non comune impianto solidaristico. Stragi familiari e satanismo, predicazione di odio e anestesia degli affetti hanno colpito anche la società sazia che in tante occasioni s’è scoperta disperata. Conclusione: non è vero che a Varese non accade mai nulla.

Gianni Spartà, giornalista, è nato a Messina e vive da sempre a Varese. Ha scritto libri di storia industriale, biografie di personaggi illustri, saggi dedicati al territorio dei sette laghi. Tra le sue opere: Felice Rusconi, la carriera di un magutt (Nicolini, 1986), Questa è la storia (Nicolini, 1991), La tradizione del moderno. Storia della Mazzucchelli (Macchione, 1999), Paul& Shark, una storia italiana (Quattroemme, 2000), Romanzo industriale (Macchione, 2007), Vivere d’aria. Uomini, fabbriche e leggende del paese di Volandia (Macchione, 2008). Da Mister Ignis-Giovanni Borghi nell’Italia del miracolo, uscito da Mondadori nel 2002 e riproposto nella collana degli Oscar nel 2009, è stata tratto l’omonimo sceneggiato trasmesso in due puntate da Rai1 nel maggio del 2014.

Link:

http://www.varesenews.it/2015/05/gianni-sparta-i-miei-primi-40-anni-da-cronista/374033/

Quantità:
Documenti correlati
schedascheda

Argomenti correlati
La Prealpina 22 maggio 2015

 
Carrello
Il carrello è vuoto
Area riservata
USERNAME


PASSWORD




Recupero Password
Registrazione
Registrati al Club! L'iscrizione al CLUB è gratuita e fornisce molti vantaggi. I soci del CLUB potranno
  • ottenere sconti Club sui prodotti e godere di numerose promozioni
  • conservare gli articoli nel carrello per 7 giorni
  • ricevere la Newsletter